Valvole proporzionali di controllo portata

Valvole proporzionali di controllo portata

 

RPCED1 - Valvola proporzionale regolatrice di portata

La valvola RPCED1 è una regolatrice di portata a due vie con compensazione barica e termica a comando elettrico proporzionale, CETOP 03, con superficie di attacco rispondente alle norme ISO 6263 (CETOP RP121H).

Viene normalmente impiegata per la regolazione della portata in rami di circuito idraulico o per il controllo della velocità di attuatori idraulici.

La portata può essere modulata in modo continuo proporzionalmente alla corrente fornita al solenoide.

La valvola può essere comandata direttamente da un alimentatore controllato in corrente oppure tramite le relative unità elettroniche di comando che consentono di sfruttare a pieno le prestazioni della valvola.

È disponibile in cinque campi di regolazione portata fino a 25 l/min.

 
82200 | | | 3D
 

RPCED1-*/T3 - Valvola proporzionale regolatrice di portata a tre vie

La valvola RPCED1-*/T3 è una regolatrice di portata a tre vie con compensazione barica e termica a comando elettrico proporzionale, CETOP 03, con superficie di attacco rispondente alle norme ISO 6263 (CETOP RP121H).

La valvola permette di controllare la portata indirizzata verso l’utenza, mandandone a scarico il valore in eccedenza.

La portata può essere modulata in modo continuo proporzionalmente alla corrente fornita al solenoide.

La valvola può essere comandata direttamente da un alimentatore controllato in corrente oppure tramite le relative unità elettroniche di comando che consentono di sfruttare a pieno le prestazioni della valvola.

È disponibile in cinque campi di regolazione portata fino a 25 l/min.

 
82210 | | | 3D
 

QDE* - Regolatore proporzionale di portata compensato

Le valvole QDE* sono delle regolatrici di portata con compensazione barica a comando elettrico proporzionale, CETOP 05, con superficie di attacco rispondente alle norme ISO 6263-03 e ISO 4401-05 (CETOP RP121H), a due o tre vie, a seconda dell’utilizzo o meno della porta P.

Queste valvole sono utilizzate per la regolazione della portata in rami di circuito idraulico o per il controllo della velocità di attuatori idraulici.

La portata è modulata in modo continuo proporzionalmente alla corrente fornita al solenoide.

La valvola può essere comandata direttamente da un alimentatore controllato in corrente oppure può essere gestita da una scheda elettronica, che consente di sfruttare a pieno le prestazioni della valvola.

Le valvole QDE* sono disponibili in due taglie, per un totale di 5 campi di regolazione portata, fino a 80 l/min e una pressine massima d'esercizio pari a 250 bar.

 
82220 | | | 3D
 

RPCER1 - Valvola proporzionale regolatrice di portata con retroazione di posizione

La valvola RPCER1 è una regolatrice di portata a due vie con compensazione barica e termica a comando elettrico proporzionale, CETOP 03, con superficie di attacco rispondente alle norme ISO 6263 (CETOP RP121H).

La retroazione di posizione dello strozzatore di controllo della portata permette di ottenere caratteristiche di regolazione con isteresi estremamente ridotta ed elevata ripetibilità.

Viene normalmente impiegata per la regolazione della portata in rami di circuito idraulico o per il controllo della velocità di attuatori idraulici.

La portata può essere modulata in modo continuo proporzionalmente al segnale di riferimento inviato all’unità elettronica di comando.

È disponibile in cinque campi di regolazione portata fino a 25 l/min.

 
82250 | | | 3D
 

RPCE2-* - Valvola proporzionale regolatrice di portata pilotata

Le valvole RPCE2-*sono regolatrici di portata realizzate nelle versioni a due o a tre vie, con compensazione barica e termica, comando elettrico proporzionale, CETOP 06 e superficie di attacco rispondente alle norme ISO 6263 (CETOP RP 121H).

Vengono normalmente impiegate per la regolazione della portata in rami di circuito idraulico e per il controllo della velocità di attuatori idraulici.

La portata può essere modulata in modo continuo proporzionalmente alla corrente fornita al solenoide.

Possono essere comandate direttamente da un alimentatore controllato in corrente oppure tramite le relative unità elettroniche di comando che consentono di sfruttare completamente le prestazioni delle valvole.

Sono disponibili in tre campi di regolazione portata: due con guadagno progressivo fino a 72 l/min ed uno con guadagno differenziato da 30 l/min.

Per il corretto funzionamento delle valvole occorre garantire una portata minima di pilotaggio di 2 l/min e una pressione minima di 20 bar.

Il pilotaggio può essere interno alle valvole, prelevando olio dal condotto “E”, o esterno a tubo con attacco 1/4” BSP disponibile sul corpo pilota.

Il drenaggio è sempre esterno e deve essere collegato direttamente al serbatoio senza contropressione utilizzando il condotto Y a parete (OR Ø35) o a tubo (attacco 1/4” BSP) disponibile sul corpo pilota.

La versione a tre vie RPCE2-70-T3 consente la regolazione di portata verso l’utenza, mandandone a scarico il valore in eccedenza. È possibile regolare la pressione massima nel circuito tramite una valvola a taratura manuale che opera sul pilotaggio del compensatore.

La valvola RPCE2-70-T3 è disponibile nella versione M che consente, con un comando elettrico, di mettere a scarico l’intera portata a valori minimi di pressione.

 
82300 | | | 3D
 

RPCE3-* - Valvola proporzionale regolatrice di portata pilotata

Le valvole RPCE3-*sono regolatrici di portata realizzate nelle versioni a due o a tre vie, CETOP 07, con compensazione barica e termica, comando elettrico proporzionale e superficie di attacco rispondente alle norme ISO 6263 (CETOP RP 121H).

Sono utilizzate per la regolazione della portata in rami di circuito idraulico e per il controllo della velocità di attuatori idraulici.

La portata può essere modulata in modo continuo proporzionalmente alla corrente fornita al solenoide.

Possono essere comandate direttamente da un alimentatore controllato in corrente oppure tramite le relative unità elettroniche di comando che consentono di sfruttare completamente le prestazioni delle valvole.

Sono disponibili in due campi di regolazione portata da 100 l/min, uno con guadagno progressivo ed uno con guadagno differenziato.

Per il corretto funzionamento delle valvole occorre garantire una portata minima di pilotaggio di 2 l/min e una pressione minima di 20 bar.

Il pilotaggio può essere interno alle valvole, prelevando olio dal condotto “E”, o esterno a tubo con attacco 1/4” BSP disponibile sul corpo pilota.

Il drenaggio è sempre esterno e deve essere collegato direttamente al serbatoio senza contropressione utilizzando il condotto Y a parete (OR Ø32) o a tubo (attacco 1/4” BSP) disponibile sul corpo pilota.

La versione a tre vie RPCE3-100-T3 consente la regolazione di portata verso l’utenza, mandandone a scarico il valore in eccedenza. È possibile regolare la pressione massima nel circuito tramite una valvola a taratura manuale che opera sul pilotaggio del compensatore.

La valvola RPCE3-100-T3 è disponibile nella versione /M che consente, con un comando elettrico, di mettere a scarico l’intera portata a valori minimi di pressione.

 
82450 | | | 3D